Le persone stanno lentamente entrando nel nuovo mega-rifugio di Dallas per i sopravvissuti di Harvey

Lam Thuy Vo per BuzzFeed News

DALLAS — Dallas è pronta ad accogliere gli sfollati della tempesta tropicale Harvey — ma le strade sono troppo allagate per portarne la maggior parte qui.



Martedì a Houston, 10.000 persone erano fuggite dall'alluvione per accucciarsi nel sovraffollato centro congressi della città, metà delle quali aveva bisogno di dormire sul pavimento a causa della mancanza di letti.

A soli 240 miglia di distanza a Dallas, il sindaco Mike Rawlings si è fermato sotto un cielo azzurro brillante e ha annunciato l'apertura del mega-rifugio Harvey al Kay Bailey Hutchison Convention Center.



Ha il potenziale per contenere 5.000 sfollati – con un centro medico di 10.000 piedi quadrati, una farmacia Walmart, file e file di lettini e dozzine di volontari – ma martedì sera solo 227 persone si erano registrate. Un volo di evacuazione pianificato da Galveston martedì è stato annullato a causa dell'alluvione.

Amber Jamieson @ambiej

Quindi i letti sono disposti in file di 6 x 90 tra i dissuasori in cemento (foto via @DallasOEM)

16:16 - 29 agosto 2017 rispondere Retweet Preferito



La tempesta tropicale Harvey ha appena toccato Dallas, un vivace centro commerciale, e la città ha ora aperto quattro rifugi per ospitare gli sfollati, incluso il mega-rifugio.

La maggior parte degli sfollati che si trovano a Dallas sono fuggiti prima che la tempesta colpisse,come Jaime Lunez e Angelica Pulito e i loro tre figli, Victor Escobar, 16, Ruby Lunez, 10, e Jimmy Lunez, 7. Dopo quattro notti in un motel di Dallas, la famiglia di Freeport, in Texas, si è registrata martedì al Samuell Grand Recreation Center, che da domenica sera è diventato un rifugio di emergenza gestito dalla Croce Rossa.

Lam Thuy Vo per BuzzFeed News



La famiglia è contenta di non essere rimasta bloccata dalle inondazioni, ma non aveva contato di stare lontano da casa per così tanto tempo.

Voglio tornare a casa mia e al mio lavoro, ha detto Pulito, che fa due lavori come lavapiatti e aiutante di cucina. Per tornare alla mia vita normale.

Un altro 9 pollici di pioggia sono caduti nella loro piccola città costiera lunedì sera e le autorità hanno continuato a evacuare le case a causa delle inondazioni. Harvey continua a devastare il Texas: sedici persone sono morte, le strade di Houston si sono trasformate in fiumi e circa 30.000 persone sono state sfollate.

Amber Jamieson @ambiej

Questo è ciò che ottengono gli evacuati di Harvey quando si registrano in un centro di soccorso della Croce Rossa (insieme a culla e coperta): shampoo, ... https://t.co/i6aclwftJV

21:06 - 29 agosto 2017 rispondere Retweet Preferito



Da quando è stato aperto domenica, 40 persone hanno soggiornato al Samuell Grand Recreation Center. Martedì il centro ha raggiunto la capienza: 186 posti letto sono stati riempiti, più altri 91 sono venuti a mangiare. Di quelli che hanno pernottato martedì al rifugio, 79 erano bambini.

La struttura dispone di numerosi rifornimenti e servizi per tutti gli sfollati, inclusa una stanza per le donazioni traboccante di vestiti, libri, giocattoli, pannolini e scarpe. I paramedici e i medici sono a portata di mano e pronti a distribuire i farmaci da prescrizione lasciati indietro, e lo spazio è stato riservato per aiutare a registrare le persone per i benefici SNAP (buoni alimentari).

video-player.buzzfeed.com

Una scuola elementare locale aspetta bambini durante il giorno e un asilo nido di Dallas offre assistenza all'infanzia gratuita per le persone del centro. Se le persone arrivano con animali domestici, l'SPCA le porterà nei rifugi vicini e fuori c'è un camion per la ricarica del telefono, insieme a un blocco doccia caldo mobile.

Quando è stato chiesto se mancasse qualcosa al rifugio, la sua assistente capo della Croce Rossa Linda Boone ha scherzato, Margaritas? Il rifugio è gestito da 20 volontari della Croce Rossa, metà dei quali provengono dal Texas.

Stiamo andando bene. Abbiamo una squadra fantastica, ha aggiunto.

E ogni giorno arrivano nuovi volontari da tutto il Paese.

Hunter Kramer, uno studente di 28 anni in relazioni internazionali alla George Washington University di DC, ha risposto a una chiamata via e-mail della Croce Rossa per 4.000 volontari ed è volato a Dallas martedì.

'Continuavo a vedere al telegiornale quanto fosse orribile e quante persone fossero sfollate e sapevo di poter fare qualcosa', ha detto Kramer, a cui è stato assegnato il lavoro di massa (aiutare con la logistica come la biancheria da letto) e l'assistenza di massa (aiutare con l'alimentazione e parlare con la gente) al mega-rifugio del centro congressi.

Proprio dall'altra parte della strada rispetto al centro congressi, Shawn Mushtaq, 23 anni, residente a Houston (che ha detto che normalmente non tocca alcol) stava affogando i suoi dispiaceri per la sua città martedì sera mentre giaceva in una jacuzzi sul tetto in un hotel di lusso di Dallas.

«Beviamo per dimenticare», disse.

È fuggito da Houston con suo fratello Waleed e sua cognata giovedì, quando è iniziata la pioggia, e da allora hanno soggiornato all'hotel di Dallas.

Mushtaq era preoccupato per una concessionaria di auto usate che gestisce con suo fratello: non hanno sentito nulla del loro lotto di 15-20 auto, molte delle quali prevendute.

'È stato davvero surreale. Non sta succedendo niente a Dallas', ha detto a BuzzFeed News, vestito con un costume da bagno e l'accappatoio dell'hotel.

Spera di tornare a casa in due giorni, supponendo che l'Interstate 45, la strada che collega Houston a Dallas, venga riaperta per allora.

Ma Houston sta ancora affrontando un grave disastro naturale di proporzioni epiche. Martedì altre 3.000 case allagate , dopo che due bacini di contenimento delle piene sul lato ovest della città iniziarono a traboccare. Finora le autorità hanno salvato 7.000 persone dalla tempesta.

Lam Thuy Vo per BuzzFeed News

Lo stato ha 250 autobus in attesa a Houston, pronti a raccogliere le persone rimaste a casa durante la tempesta e ora sfollate dall'inondazione, e portarle al centro congressi di Dallas non appena riaprirà la I-45.

Dallas e l'area circostante possono ospitare fino a 6.500 persone sfollate da Harvey, ha affermato il sindaco Rawlings.

'Questo sarà l'inizio, credo, di un lungo processo', ha detto Rawlings martedì, aprendo il mega-rifugio.

'Vogliamo solo dire alle persone che siamo pronti per loro. Speriamo che venga il minor numero possibile di persone, non perché non vogliamo che vengano a Dallas, vogliamo solo che non vengano sfollate', ha aggiunto.

Ora Dallas sta solo aspettando che si presentino.

Se sei stato colpito dalla tempesta in Texas o hai un suggerimento su salvataggio, soccorso, governo o sforzi di aiuto, chiama la tipline di BuzzFeed News al (646) 589-8598 . Trovaci su Signal, e-mail, SecureDrop e altro qui .

Tieniti aggiornato con tutte le novità Harvey qui .