Come il primo tour in autobus di Women For America ha portato al tentativo di colpo di stato del Campidoglio?

Maria Alejandra Cardona / Reuters

Il tour in autobus di marzo per Trump prende il via al Doral Central Park per un raduno multistatale di due settimane a sostegno dell'allora presidente Donald Trump, a Doral, in Florida, il 29 novembre 2020.



Dietro la violenta insurrezioneal Campidoglio degli Stati Uniti il ​​6 gennaio si trova un gruppo di cui molti americani non hanno mai sentito parlare: Women for America First. Questo gruppo, fondato dai fedelissimi di Trump e sostenuto dall'ex presidente, non solo ottenuto il permesso per il rally dove l'ex presidente Donald Trump ha detto alla folla di marciare sul Campidoglio, ma ha anche trascorso le settimane precedenti in un tour in autobus di 20 città, diffondendo propaganda incendiaria, bugie e odio in una polveriera americana.

Morehead City, Carolina del Nord

2 dicembre 2020



Rete di trasmissione sul lato destro

Il tour in autobus di Women for America First è stato uno degli sforzi più grandi e meglio finanziati per portare le persone a Washington, DC, per il 6 gennaio. È stato promosso da Trump su Twitter e ha attirato migliaia di partecipanti di persona e potenzialmente milioni di più che guardato livestream su YouTube, Facebook e Periscope.



Partendo alla fine di novembre, il tour in autobus di marzo per Trump ha toccato più di 20 città prima di culminare nella manifestazione di Washington che si sarebbe trasformata in un'insurrezione mortale al Campidoglio. Molti partecipanti al tour in autobus hanno partecipato a quel raduno e almeno uno è stato coinvolto nel successivo tentativo di colpo di stato.

Nessuno dei leader di Women for America First è stato accusato di crimini relativi alla violenza di massa di quel giorno. E dopo l'insurrezione, l'organizzazione ha preso il suo tour in autobus di marzo per Trump sito web offline e rilasciato a dichiarazione condannare la violenza. Non ha risposto a più telefonate, e-mail e messaggi di Facebook che richiedevano commenti.

Ma BuzzFeed News ha esaminato più di 20 ore di filmati degli eventi del tour in autobus risalenti a novembre e ha scoperto che gli organizzatori, i partecipanti al rally e gli oratori ospiti - alcuni dei quali funzionari del governo - hanno propagato bugie e cospirazioni e alimentato la paura ad ogni fermata, contribuendo a gettare le basi per l'insurrezione mortale.

Cape Girardeau, Missouri



2 gennaio 2020

Rete di trasmissione sul lato destro

All'inizio del tour, il 2 dicembre, un commissario della contea della Carolina del Nord, parlando a un raduno di Women for America First, ha detto alla folla: Risolveremmo ogni problema in questo paese se il 4 luglio ogni conservatore andasse a sparare a un liberale . Pochi giorni dopo, nel Wisconsin, Cordie Williams, un chiropratico ed ex marine che gestisce un'organizzazione no-profit chiamata 1776 Forever Free, ha minacciato chiunque cercasse di somministrare ai suoi figli un vaccino contro il COVID-19.

Quando verranno per i miei figli con questo vaccino COVID non testato, darò loro una polizza assicurativa per gentile concessione di una Glock sulla fronte. E non voglio farlo, ragazzi. Non sto incitando alla violenza, ha detto alla manifestazione. Quello che sto incitando è la determinazione.

Madison, Wisconsin



6 dicembre 2020

Rete di trasmissione sul lato destro

Un raduno ha avuto luogo il 3 gennaio a Bowling Green, nel Kentucky, dove Couy Griffin, un oratore regolare ai raduni Women for America First, si trovava di fronte a una falange di bandiere americane e a un autobus decorato con March for Trump e ha avvertito la folla che stavano per perdere il loro paese.

Se permettiamo che ci vengano rubate queste elezioni, diventeremo un paese del terzo mondo dall'oggi al domani, ha affermato il commissario della contea del New Mexico che ha fondato Cowboy per Trump . Le persone elitarie, grossolane, malvagie e vili che sono al loro posto continueranno a fare la guerra all'America. Perché c'è una guerra, bada bene, te lo prometto.

Campo da bocce, Kentucky

3 gennaio 2021

Rete di trasmissione sul lato destro

Ad ogni fermata, una sfilata di oratori tra cui pastori, attivisti e funzionari del GOP ha vomitato falsità. Hanno detto alla folla di combattere per Trump o di prepararsi per la fine degli Stati Uniti come la conoscevano. Hanno condannato il blocco del coronavirus come uno stratagemma per controllare la popolazione. Hanno parlato degli sforzi globalisti e cinesi per rubare le elezioni presidenziali. Hanno incoraggiato le persone ad armarsi ea studiare tattiche. Almeno due oratori hanno sollevato esplicitamente lo spettro della violenza politica. E hanno incoraggiato le persone a presentarsi a Washington il 6 gennaio per impedire a Joe Biden di diventare presidente.

Dobbiamo riprenderci il nostro paese. Non c'è altro modo, non c'è altra opzione, ha detto Griffin al raduno di Bowling Green.

Rete di trasmissione sul lato destro

Il giorno dopo la violenta insurrezione, Griffin si impegnò a tornare in Campidoglio con le armi, secondo il Dipartimento di Giustizia , che lo arrestò due settimane dopo . Potremmo fare un raduno per il 2° emendamento sugli stessi passi che abbiamo avuto ieri. Sai, e se lo facciamo, allora sarà un giorno triste, perché ci sarà sangue che uscirà da quell'edificio, ha detto Griffin in un video.

Non era la prima volta che invocava la violenza. A maggio, Griffin ha detto che l'unico buon democratico è un democratico morto in un video che Trump ha ritwittato. Mesi dopo, Griffin è stato un oratore in primo piano nel tour in autobus di Women for America First di marzo per Trump che ha reclutato persone a Washington per il 6 gennaio.

Twitter tramite Archive.org Maria Alejandra Cardona / Reuters

I sostenitori di Trump scattano foto di una marcia per l'autobus Trump a Doral, in Florida, il 29 novembre 2020.

Le donne per l'America al primo posto èun ingranaggio chiave nella macchina politica di Trump. È stato co-fondato dall'ex attivista del tea party Amy Kremer e sua figlia Kylie Jane Kremer, che insieme hanno creato Stop the Steal, un gruppo Facebook di 365.000 membri ora rimosso e organizzato per screditare i risultati delle recenti elezioni presidenziali. Women for America First è un'organizzazione no-profit registrata. Ha ricevuto $ 25.000 dal gruppo di denaro oscuro pro-Trump America First Policies, Segnalato dalla CNBC . Esso è stato registrato da Dan Backer , un avvocato Trumpist ben noto per il suo coinvolgimento nella cosiddetta PAC truffaldini , comitati di azione politica che incanalano il denaro raccolto nelle società di consulenza che li hanno creati. Il giorno in cui questa storia è stata pubblicata, Women For America First ha chiesto di rimuovere Dan Backer come agente della società. Ma il legame più chiaro con l'ex presidente è arrivato il 6 gennaio. Quel giorno, Trump ha parlato dalla fase di raduno Women for America First.

Nel fine settimana che ha preceduto quell'evento, il tour in autobus dell'organizzazione ha immerso i partecipanti e gli spettatori in un miasma di bugie e disinformazione, evocando paura e la sensazione che il paese stesse per essere conquistato dalle forze oscure a meno che non reagissero.

Uno dei presentatori del tour in autobus è stato James Lyle, marito di Amy Kremer e direttore del programma di Women for America First. I suoi discorsi includevano spesso la falsa affermazione secondo cui l'evento del 14 novembre dell'organizzazione aveva attirato più di 1 milione di persone a Washington. Stime della folla posizionalo più vicino a decine di migliaia . Ha citato affermazioni a lungo smentite di brogli elettorali, tra cui valigie di schede elettorali portate ai seggi elettorali e 200.000 voti in più contati rispetto ai possibili elettori in uno stato – come prova fasulla che l'elezione è stata rubata a Trump. (Gli avvocati dell'ex presidente sono stati derisi fuori dal tribunale quando hanno fatto argomentazioni simili , e funzionari repubblicani in stati come la Georgia hanno confutato le affermazioni.) Altri oratori hanno citato false affermazioni di brogli elettorali e spesso si sono trasformati in cospirazioni che coinvolgono la Cina, i globalisti e il coronavirus.

Gli oratori hanno avvertito i partecipanti che stavano per perdere la loro libertà e il loro stile di vita.

Se permettiamo loro di rubare queste elezioni... i miei figli non conosceranno la libertà americana, disse Dustin Stockton, ex scrittore di Breitbart e attivista per i tea party e organizzatore principale del tour March for Trump, in una sosta a Murrells Inlet, nella Carolina del Sud, il 30 novembre.

Murrels Inlet, Carolina del Sud

30 novembre 2020

Rete di trasmissione sul lato destro

Più tardi quel giorno a Savannah, Georgia, Stockton disse , Dobbiamo ricordare le persone che ci hanno tradito.

Savannah, Georgia

30 novembre 2020

Rete di trasmissione sul lato destro

Stockton consigliava alle persone di armarsi, studiare tattiche, trascorrere del tempo al poligono di tiro e perseguire l'autosufficienza e l'autosufficienza. A volte evocava immagini di vendetta e violenza.

In questo momento abbiamo ancora il potere di fissare il risultato elettorale, lui disse a Savana. Ma se permettono che le elezioni vengano rubate, perdiamo il potere di farlo. Voglio dire, ci sono ancora modi per farlo, ma diventa molto, molto più brutto e molto, molto peggio. E credo che nessuno di noi voglia andarci.

Stockton ha detto a BuzzFeed News che l'opzione 'brutta' a cui si riferiva è la riforma elettorale stato per stato.

In almeno tre occasioni, gli oratori hanno menzionato la violenza. Bob Cavanaugh, un commissario di contea e organizzatore locale del tea party, è salito sul palco il 2 dicembre a Morehead City, nella Carolina del Nord, e ha parlato di sparare ai liberali.

Scherzando ho detto - non so se vuoi tagliarlo via - ma scherzosamente ho detto ad alcune persone al tea party, vedi, risolveremmo ogni problema in questo paese se il 4 luglio tutti i conservatori andassero a sparare un liberale, ha detto Cavanaugh, che non ha risposto a una richiesta di commento.

La folla applaudiva.

Notizie BuzzFeed

Sedi di noti raduni di Women for America First.

Al raduno del 6 dicembrea Madison, Wisconsin, il pastore Brian Gibson, un oratore abituale ai raduni degli autobus, ha portato un uomo di colore dalla folla al microfono che ha urlato, questo è tradimento. Questi sono traditori. L'elezione è stata fatta dalla Cina. La punizione per il tradimento è la morte. Non è stato possibile identificare l'oratore.

Ringraziamo quell'uomo per essere un patriota. Amo un patriota. I patrioti sono di tutti i colori, ha detto Gibson tra gli applausi. (Non ha risposto a una richiesta di commento.)

Madison, Wisconsin

6 dicembre 2020

Rete di trasmissione sul lato destro

In quello stesso raduno di dicembre a Madison, Cordie Williams, il chiropratico ed ex marine che ha minacciato chiunque tenti di vaccinare i suoi figli, ha detto alla folla del Wisconsin: Dobbiamo sapere come sparare con quelle pistole, sparare con quei fucili.

In una e-mail a BuzzFeed News, Williams ha affermato che la sua organizzazione è focalizzata sulla difesa della libertà di parola; ha fornito un link a un articolo in cui ha difeso i suoi commenti e ha ripetuto che stava cercando di incitare alla determinazione, non alla violenza.

Rete di trasmissione sul lato destro

Il 9 dicembre in Ohio, il giorno in cui YouTube ha annunciato che avrebbe rimosso i video che mettevano in dubbio i risultati delle elezioni, Stockton si è infuriato. Sono così arrabbiato, sono in modalità forcone oggi, lo sono davvero, ha detto ai partecipanti al rally. Prendiamo i forconi, andiamo a Washington e restiamo lì finché questa merda non sarà cambiata e saremo di nuovo americani.

Ha detto a BuzzFeed News che Women for America First ha tenuto una manifestazione a Washington tre giorni dopo, il 12 dicembre, durante la quale nessun edificio è stato preso d'assalto.

Quando è arrivato a Washington per il raduno di Trump del 6 gennaio, Stockton ha notato una donna con un forcone e ha posato per una foto.

Credi nei segni? Siamo appena atterrati a Washington e la prima cosa che vediamo è un forcone nel ritiro bagagli! lui twittato .

Allarmante! Un sostegno politico, ha detto Stockton in una e-mail a BuzzFeed News.

Tutte le fermate del tour in autobus sono state trasmesse in streaming dal Right Side Broadcasting Network, un punto vendita di streaming video di destra. Dopo essere stato contattato da BuzzFeed News, YouTube ha affermato di aver rimosso tre video di tour in autobus da RSBN, uno per incitamento alla violenza e due per false dichiarazioni elettorali. Facebook ha affermato di aver precedentemente applicato etichette di avvertimento ai contenuti RSBN sulle elezioni e Twitter ha affermato che il contenuto del tour in autobus trasmesso su Periscope non ha violato le sue politiche.

Stockton era solitamente seguito sul palco dal suo fidanzato, Jen Lawrence, anche lui ex scrittore di Breitbart.

Ehi George Soros, devi andare all'inferno!, gridò a una fermata a Franklin, nel Tennessee.

Ti siedi lì a Davos e dici di possedere John Roberts, il capo della giustizia.

Soros offerto debole lode per Roberts a una cena a Davos un anno fa; Lawrence ha usato questo suggerire falsamente che Roberts è corrotto .

Soros non parla di te in questo modo a meno che non abbia influenza su di te, ha detto in una e-mail a BuzzFeed News. Hai chiesto al capo della giustizia Roberts della sua relazione con George Soros?

Sul palco, chiamava regolarmente i globalisti, un termine spesso usato come fischietto antisemita per cani, avvertendo le persone che stavano per perdere il loro paese.

Non sarò l'ultima generazione di americani che non hanno combattuto per la loro contea, ha detto a Cape Girardeau, nel Missouri. Dobbiamo uscire da lì. Queste persone sono così malvagie.

Lawrence ha detto che aveva parlato dell'antilibertà [Partito Comunista Cinese] e delle Nazioni Unite quando si riferiva ai globalisti.

Mentre i media cercano di radicalizzare le persone censurando e ignorando la discussione sulle affermazioni fatte dal Presidente degli Stati Uniti, abbiamo fornito una piattaforma produttiva per le persone per esercitare i loro diritti di primo emendamento ai nostri eventi, ha detto a BuzzFeed News.

A Pittsburgh il 10 dicembre, l'attivista di destra Matt Couch si è rivolto a una folla di manifestanti, dicendo: 'Questa in questo momento è una rivoluzione per scrutinio, non per pallottole, e speriamo che non arrivi a questo'. Preghiamo Dio che non si arrivi a questo.

Potrebbe, ha urlato qualcuno tra il pubblico.

Te lo lascio dire, disse Couch. Ma sì, so cosa intendi.

Pittsburgh, Pennsylvania

10 dicembre 2020

Rete di trasmissione sul lato destro

Più tardi nel suo discorso ha detto alla folla: 'Questo è il nostro 1776. Non ha risposto a una richiesta di commento.

I funzionari locali spesso si sono uniti al tour quando è arrivato nel loro stato. A Morehead City, lo sceriffo Asa Buck ha avvertito la folla che la sinistra avrebbe completamente distrutto il nostro paese se avesse ottenuto ciò che voleva. Ha anche parlato del timore che i democratici portino via armi legali e che gli americani non siano preparati ad affrontare rapinatori o criminali armati.

Voglio che tu abbia tutte le pistole daggone che vuoi, lui aggiunto . Perché so che starai lì con noi per ciò che è giusto contro i cattivi e i criminali. (Buck non ha risposto a una richiesta di commento.)

Andrew Mac Warner, il segretario di stato repubblicano della Virginia Occidentale, ha dichiarato in una manifestazione a Charleston il 9 dicembre che il Congresso doveva decidere le elezioni, perché c'erano chiare irregolarità.

Non abbiamo tempo per entrare lì e provare casi e dimostrare la frode e quel genere di cose. Stiamo semplicemente dicendo che l'elezione stessa è stata così incasinata che deve andare al Congresso, ha detto alla folla.

Il segretario Warner conferma i suoi commenti fatti con l'intento di educare i partecipanti al raduno che l'unico rimedio legale disponibile in quel momento - dopo le elezioni, ma prima della convocazione del Collegio elettorale - era quello di avere accuse di irregolarità affrontate tramite l'azione del Congresso, come un'indagine indipendente e bipartisan a livello stato per stato, ha affermato Michael L. Queen, vice capo dello staff e direttore delle comunicazioni della Warner, in una e-mail a BuzzFeed News.

Ha aggiunto che alla Warner è stato chiesto dai leader statali del GOP di partecipare all'evento Women for America First e non aveva alcuna conoscenza preliminare del gruppo, delle sue attività o di altri oratori.

Griffin, il commissario della contea del New Mexico che ha fondato Cowboys for Trump, ha usato il suo tempo sul palco in più città per diffondere bugie sul coronavirus, che ha definito una bufala manipolata. A Little Rock, ha affermato falsamente che gli Stati Uniti non hanno visto un aumento dei decessi complessivi durante la pandemia.

Siamo in calo sui decessi totali negli ultimi 10 mesi. Se fosse una malattia grave, avremmo un picco nelle morti complessive, ma non lo facciamo, ha detto. (In realtà, i decessi sono in costante aumento, secondo i dati di John Hopkins . Il 19 gennaio, l'ultimo giorno intero di Trump come presidente, gli Stati Uniti hanno superato 400.000 morti per COVID-19.)

Alla fermata di un tour in autobus a West Monroe, in Louisiana, Griffin ha chiesto a Trump di imporre la legge marziale. Come risultato delle sue azioni il 6 gennaio, ora è accusato di un conteggio per l'ingresso o la permanenza consapevolmente in un edificio o in un terreno ristretto senza un ingresso legale. Non ha risposto a una richiesta di commento.

Anche affrontare un rischio legale è un'altra figura chiave nel tour in autobus di Women for America First.

Il CEO di MyPillow Mike Lindell, sponsor del tour e favorito dell'ex presidente, ha usato il suo spazio per parlare a Des Moines il 6 dicembre per lanciare una teoria della cospirazione contorta e falsa che coinvolge le macchine di Dominion Voting Systems.

Donald Trump ha ottenuto così tanti voti che non si aspettavano che violasse gli algoritmi in quelle macchine, ha detto. Sono andati nel panico, quindi... hanno chiuso tutto allo stesso tempo, dalla Georgia al Wisconsin, dal Michigan alla Pennsylvania. Pazzo, allo stesso tempo? Sai quali sono le probabilità?

Non è mai successo, secondo le autorità elettorali in Pennsylvania. Ma Lindell ha continuato a mentire, riferendosi alle macchine storte del Dominio in una tappa del tour a Pittsburgh il 10 dicembre. Lindell e MyPillow non hanno risposto a una richiesta di commento.

Lunedì 18 gennaio Lindell è entrato alla Casa Bianca portando appunti che sembrava richiedere al presidente di adottare una serie di misure estreme, inclusa l'imposizione della legge marziale, in un ultimo disperato tentativo di rubare le elezioni. Quello stesso giorno, Dominion Voting Systems disse aveva inviato a Lindell una lettera che minacciava una causa per i suoi ripetuti commenti falsi e diffamatori sulla società. Lindell disse ha accolto con favore il vestito.

A parte il suo dichiarazione prendendo le distanze dalla violenza durante la manifestazione del 6 gennaio, Women for America è stata relativamente tranquilla dall'insurrezione. Ma il giorno dell'inaugurazione, il suo account Twitter è tornato in vita. Ore prima che Joe Biden prestasse giuramento come presidente, il conto del gruppo twittato immagini del bus di marzo per Trump e ha annunciato una nuova fermata:

Sulla strada per accogliere il presidente Donald J. Trump e la First Lady Melania a casa a Palm Beach, in Florida! ●

CORREZIONE

27 gennaio 2021, alle 15:48

Women for America First è una società senza scopo di lucro. Una versione precedente di questa storia ha erroneamente dichiarato il suo stato.

Altro su questo

  • QAnon Faithful credeva che Biden non sarebbe mai stato presidente. Ora sono scioccati, con il cuore spezzato e arrabbiati.Paul McLeod 20 gennaio 2021
  • Se non ci ascolteranno, ci temeranno: come è stato pianificato l'assalto al Campidoglio su Facebook David Mack 19 gennaio 2021
  • Gli estremisti di estrema destra di tutto il mondo traggono ispirazione dall'insurrezione a Capitol HillChristopher Miller 14 gennaio 2021